Hackett, la Virtus e la Russia: “Là c’è una dittatura, ma la gente non vuole la guerra”

Il play dei campioni d’Italia racconta il suo rocambolesco arrivo a Bologna a Sportweek. E su Teodosic, Belinelli, Mannion e se stesso dice che…

Source

(Visited 1 times, 1 visits today)