Il capolavoro di Jacobs: dal recupero alla gestione gara, la sua impresa ai raggi X

Per il futuro prossimo il bresciano potrebbe essere ancora più veloce cambiando il piede del primo appoggio

Source

(Visited 2 times, 1 visits today)