Mondiali: Iran; Queiroz, “nostri giocatori liberi di protestare”

“I giocatori sono liberi di protestare come farebbero se provenissero da qualsiasi altro paese purché sia ;;conforme ai regolamenti della Coppa del Mondo e sia nello spirito del gioco”: lo ha detto il ct dell'Iran, Carlos Queiroz, nel corso della conferen… (ANSA)

Source

(Visited 1 times, 1 visits today)