Il nuovo Kean è diverso da quello di due anni fa: dove e come può essere utile alla Juve

Il nuovo Kean è diverso da quello di due anni fa: dove e come può essere utile alla Juve
Dopo la trafila nelle giovanili e un addio con la fama di “testa calda”, l’attaccante ha la chance di riprendersi la squadra (e l’allentore) che lo ha lanciato. Col sigillo di Chiellini e Mancini

Gazzetta.it

What Next?

Related Articles